Chatta con noi su WhatsApp

Spedizioni prodotti Ecopuf

La spedizione del vostro pacco

I pacchi sono generalmente inviati entro 2 giorni dal ricevimento del pagamento e vengono spediti tramite DPD Group con tracciatura e consegna, vi forniremo un link per tracciare il vostro pacco online.

Le spese di spedizione comprendono gli oneri di gestione e imballaggio e le spese postali. I costi di gestione sono fissi, ed i costi di spedizione gratuiti. Vi consigliamo di raggruppare i vostri articoli in un unico ordine. Non ci è possibile raggruppare due ordini distinti effettuati separatamente, pertanto le spese di spedizione saranno addebitate per ognuno di essi. Il vostro pacco sarà inviato a vostro rischio, ma viene prestata un'attenzione particolare in caso di oggetti fragili.

Le scatole hanno dimensioni adeguatamente ampie e i vostri articoli son ben protetti.

Tariffe per l’utilizzo di mezzi di pagamento

L’art. 62 del Codice del Consumo indica che:

“1. Ai sensi dell’articolo 3, comma 4, del D.LGS. 27 gennaio 2010, n. 11, i professionisti non possono imporre ai consumatori, in relazione all’uso di determinati strumenti di pagamento, spese per l’uso di detti strumenti, ovvero nei casi espressamente stabiliti, tariffe che superino quelle sostenute dal professionista.
2. L’istituto di emissione della carta di pagamento riaccredita al consumatore i pagamenti in caso di addebitamento eccedente rispetto al prezzo pattuito ovvero in caso di uso fraudolento della propria carta di pagamento da parte del professionista o di un terzo. L’istituto di emissione della carta di pagamento ha diritto di addebitare al professionista le somme riaccreditate al consumatore.”

Leggendo l’art. 3, comma 4, del D.LGS. 27 gennaio 2010, n. 11 si evince che:
“4. Il beneficiario non può applicare spese al pagatore per l’utilizzo di un determinato strumento di pagamento. La Banca d’Italia può stabilire con proprio regolamento deroghe tenendo conto dell’esigenza di promuovere l’utilizzo degli strumenti di pagamento più efficienti ed affidabili.”

Cercando sul sito della Banca d’Italia al momento non risultano deroghe utili a “promuovere l’utilizzo degli strumenti di pagamento più efficienti ed affidabili”.

Al seguente link il comunicato stampa relativo alle sanzioni comminate a chi non ha rispettato tale norma, applicando un sovrapprezzo a seconda della modalità di pagamento utilizzata.
http://www.agcm.it/stampa/comunicati/8417-ps9235-ps10076-prezzi-online-pi%C3%B9-trasparenti,-antitrust-sanziona-gli-extra-per-pagamenti-con-carte-credito.html


I più venduti

Nuovi prodotti

Informazioni

Speciali

Tags